Cachi Mela

PRODUZIONE PUGLIA
Il prezzo è riferito a di 1 Kg. di prodotto.

3,00

Cachi

La coltivazione dei cachi è una delle più antiche e risale a circa 2.000 anni fa ad opera dei contadini cinesi.

Le piante dopo il quarto anno di vita cominciano a produrre i frutti che giungono a maturazione nel periodo autunnale, ad ottobre/novembre. In questo periodo la pianta rimane quasi completamente spoglia delle foglie e la loro buccia diventa di un colore arancione acceso.

Le prime coltivazioni di cachi in Italia risalgono ai primi anni del ‘900 e riguardano la parte meridionale della penisola da dove poi si diffusero nelle altre regioni. Oggi giorno quelli più pregiati sono quelli siciliani che vengono anche esportati in molti paesi esteri.

Contengono costituiti l’80% d’ acqua, il 12% di zuccheri, lo 0,2 % di grassi, il 3,6% di fibre alimentari, carboidrati, lo 0,5 % di proteine e lo 0,3 % di ceneri.

Questi i minerali: calcio, fosforo, sodio, magnesio, ferro, zinco, selenio, rame e manganese. Il potassio è presente in grande quantità.

I cachi contengono le seguenti vitamine: la vitamina A, tracce di alcune vitamine del gruppo B, la vitamina C e la E.

Gli aminoacidi sono l’acido aspartico l’acido glutammico, arginina, alanina, cistina, glicina, fenilalanina, leucina, isoleucina, lisina, metionina, prolina, serina, tirosina, treonina, valina.

Il caco, grazie all’alto contenuto di zuccheri e potassio, è un frutto molto energetico. Grazie a questa proprietà è in grado di apportare benefici a chi soffre di stress psicofisico e di inappetenza.

Contengono zuccheri semplici che, essendo molto facili da assorbire, forniscono energia immediata. Risultano quindi utili in caso di attività sportive o in cui si ha un grande dispendio di energie.

La ricchezza di fibre conferisce ai cachi proprietà molto utili in caso di stitichezza. Hanno infatti proprietà lassative e diuretiche.

Peso 1 kg

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “Cachi Mela”



Non ci sono recensioni disponibili su questo prodotto